mercoledì 5 agosto 2020
 Image Riduci
La coppia scoppia

 Stampa   
 Text/HTML Riduci

La coppia scoppia!!

 Offerta valida solo per 3 mesi

 
Ti offro una nuova modalità di aiuto, non usuale, il counseling on line.

La consulenza viene effettuata tramite lo scambio di mail; la promozione prevede l’invio di TRE MAIL  a cui verrà data sollecita risposta. Tutto questo GRATIS !

Provare non costa nulla e può essere l’inizio per risolvere i tuoi problemi.

 Clicca sull'immagine per inviare la tua prima mail !!


Se hai dei dubbi sul counseling ecco cosa ne pensano alcuni miei clienti.

Gabriele M.: Prima di provarlo pensavo che fosse una forma di psicoterapia, ma è qualcosa di diverso e più sottile. In psicologia è tutto legato al passato, necessariamente alla sessualità, a degli schemi pronti bianco/nero, etichette di sindromi, casi precedenti ecc. 

A differenza, nel counseling ho vissuto la lucidità del presente, una forma di chiarificazione dell'io, un modo per mettere a fuoco i miei dubbi, sono stato guidato senza tuo intervento verso le mie incertezze.

Sono stato ascoltato senza giudizio, guidato senza esserlo (p.es.:consigli) verso una forma di autostima o miglioramento personale. Se il counseling è una cura non la ho sentita come tale.

Ho detto a te tante cose che non sa nessuno, in un primo momento me ne sono pentito; quando abbiamo terminato (se abbiamo terminato) non lo pensavo più, credo di essere migliorato, non solo come autostima ma in una visione differente della vita passata e presente.

Ho lavorato ancora per mesi, ho affrontato alcune circostanze, altre no, con la responsabilità del non voler agire.

Le sensazioni che ho provato nel ricevere counseling sono state forti, non saprei trasmetterle a voce.

Chiara B.: per me il counseling è stato uno strumento di focalizzazione dei bisogni e un metodo estremamente efficace per codificare la situazione contingente.

Mi è stato essenziale per capire cosa avrei dovuto fare e dove dovevo lavorare.

Tante volte è stato anche un abbraccio, un sostegno emotivo.

Gioia M.: Ho effettuato delle sessioni di counseling perché stavo attraversando un periodo piuttosto complesso e delicato e avevo necessità di fare un po’ di chiarezza con me stessa su vari  “fronti “.

Mi sentivo come “in una lavatrice” , non riuscivo a fermarmi e a guardare obiettivamente cosa mi stava succedendo intorno.

Ero fagocitata dal tran tran quotidiano, dai genitori, dalla famiglia, dal figlio piccolo, dal lavoro.

Nelle sessioni abbiamo analizzato i diversi ambiti personali partendo da quello della mia famiglia d’origine, passando a quello famigliare in veste di compagna e madre, e a quello lavorativo.

Abbiamo esaminato nel particolare le situazioni che mi creavano disagio estrapolando sensazioni, emozioni, cause ed effetto di comportamenti ed atteggiamenti miei e delle persone a me vicine.

Questo lavoro mi ha “aiutata”  a “fermarmi” , a stare in “ascolto” e ad agire canalizzando l’energia.

Dopo le sessioni riesco a gestire in maniera più serena il verificarsi di alcune situazioni che mi creano rabbia o ansia ed in altri casi, riesco ad evitare che si verifichino.

Durante gli incontri ho focalizzato degli obiettivi che ho poi conseguito.

E’ stata un’esperienza molto positiva che ripeterò sicuramente quando ne sentirò di nuovo la necessità.

Lorena L.: Sentivo la necessità di dare una svolta alla mia vita, fino a quel momento vissuta come in una "bolla sospesa", di dover finalmente iniziare ad affrontare dolori che provenivano dal passato e che bloccavano la mia vita, le mie relazioni sociali e amorose.  Non ero pronta per una terapia psicologica ma avevo la necessità di poter parlare con una persona competente che mi aiutasse a trovare il bandolo della matassa che dovevo sbrogliare, qualcuno di cui mi potessi fidare e confidare come con un'amica, di qualcuno che non ti giudica e soprattutto non essendo coinvolto personalmente ti fa ricercare solo quello che è meglio per te. 

Ho ottenuto risultati notevoli e il miglior riscontro che ho avuto, a parte sentirmi veramente meglio con me stessa, è stato il cambiamento nel rapporto con gli altri che hanno notato e commentato in maniera più che positiva il cambiamento che ho portato nella mia vita.

Valeria I.: Il counseling è  stato di enorme supporto morale e fisico, dopo svariati tentativi molto confusi con professionisti più commerciali, è riuscito a sviscerare e ad indicare la direzione per la strada a me più consona, che oggi confermo a gran voce essere stata quella giusta.

Penso a quel giro di boa per me determinante, una svolta qualitativa che da sola non sarei riuscita a fare.

Poche parole, solo tanta stima per chi mi ha fatto conoscere un'altra me, quella che oggi adoro, e dato la forza di rinnovarmi.

 


 Stampa   
Dichiarazione per la Privacy  |  Condizioni d'Uso
Copyright (c) 2012 - P.Iva 01170920324